Fatti sulla plastica biodegradabile

1. Cos'è la plastica degradabile?

La plastica degradabile è un concetto ampio. È un periodo di tempo e contiene uno o più passaggi in condizioni ambientali specificate, che comportano cambiamenti significativi nella struttura chimica del materiale, perdita di alcune proprietà (come integrità, massa molecolare, struttura o resistenza meccanica) e / o rottura plastica.

2. Cos'è la plastica biodegradabile?

Le plastiche biodegradabili sono plastiche che possono essere decomposte dall'azione di organismi viventi, solitamente microbi, in acqua, anidride carbonica e biomassa. Le plastiche biodegradabili sono comunemente prodotte con materie prime rinnovabili, microrganismi, prodotti petrolchimici o combinazioni di tutti e tre.

3. Cos'è un materiale biodegradabile?

I materiali biodegradabili includono materiali polimerici naturali biodegradabili come cellulosa, amido, carta, ecc., Nonché plastiche biodegradabili ottenute per biosintesi o sintesi chimica.

La plastica biodegradabile si riferisce al sale inorganico mineralizzato e alla nuova biomassa (come corpi morti microbici, ecc.) La cui degradazione è causata principalmente dall'azione di microrganismi in natura in condizioni naturali come suolo e / o sabbia, e / o condizioni specifiche come condizioni di compostaggio o digestione anaerobica o in fluidi di coltura acquosi, che alla fine saranno completamente degradati in anidride carbonica (CO2) o / e metano (CH4), acqua (H2O) e degli elementi in essa contenuti.

Va notato che ogni tipo di materiale biodegradabile, compresa la carta, richiede determinate condizioni ambientali per il suo degrado. Se non ha le condizioni di degrado, soprattutto le condizioni di vita dei microrganismi, la sua degradazione sarà molto lenta; allo stesso tempo, non tutti i tipi di materiali biodegradabili possono degradarsi rapidamente in qualsiasi condizione ambientale. Pertanto, si consiglia di determinare se un materiale è biodegradabile studiando le condizioni ambientali che lo circondano e analizzando la struttura del materiale stesso.

4. Diversi tipi di plastica biodegradabile

A seconda del tipo di materia prima utilizzata, la plastica biodegradabile può essere suddivisa in quattro categorie. La prima categoria è una plastica che viene lavorata direttamente da materiali naturali. Attualmente sul mercato, la plastica biodegradabile, prodotta da polimeri naturali, comprende principalmente amido termoplastico, biocellulosa e polisaccaridi, ecc .; La seconda categoria è un polimero ottenuto per fermentazione microbica e sintesi chimica, come l'acido polilattico (PLA), ecc .; La terza categoria è un polimero, che viene sintetizzato direttamente da materiali di microrganismi, come il poliidrossialcanoato (PHA), ecc .; La quarta categoria è una plastica biodegradabile ottenuta mescolando i materiali sopra menzionati o aggiungendo altri sintetici chimici.


Tempo post: Mar-08-2021